Spazio disco su Storm

From Atlmiwiki

come monitorare lo spazio disco su Storm

StoRM sul tier2 di milano è installato col filesystem GPFS, che ne governa tutte le operazioni sullo storage. Ogni spacetoken controllato da StoRM corrisponde ad un fileset di gpfs, sul quale è possibile definire delle quote disco. Attualmente gli spacetokens atlaslocagroupdisk e atlasgroupdisk si trovano su filesets allocati nel filesystem storage_1, gli altri sono su storage_2. Tutti i comandi per lo spazio disco possono essere digitati da qualsiasi macchina dei cluster gpfs che serve i dati. Le macchine di StoRM appartengono al cluster storm-nodes.mi.infn.it e accedono ai filesystems serviti dal cluster principale (detto master), denominato glite-condor.mi.infn.it
Da una macchina manager del master (ts-b1-XX):

  • listare tutte le quote a disposizione su un filesystem

mmrepquota -j [storage_1 | storage_2]

  • variare la quota di un determinato fileset

mmedquota [storage_1 | storage_2]:<filesetname> dopo aver salvato il file editato, le quote risulteranno aggiornate

  • mostrare la situazione di un fileset (e quindi dello space token)

mmlsquota -j <filesetname>


Esiste uno script sul backend di storm (se-b1-1) che scrive su un file xml i dati relativi all'occupazione dello spazio disco per i tokens. E' /etc/ganglia/xml-hlrmon.pl Viene prodotto un file di nome Atlas_milano-atlasc_data.xml, inviato vial mail all'indirizzo hlrmon@cnaf.infn.it.
Eseguendolo (sempre da se-b1-1) con l'opzione "-text", il risultato viene solo stampato a video Lo script viene eseguito in crontab ogni mattina alle 10

Occupazione Attuale